Top 2016 by Piera!

Ciao ragazze, buon anno a tutte 🙂
Ecco a voi un post un po’ più corposo che riassume i miei top dell’anno appena trascorso. Questa mia lista ha dei prodotti che ho scoperto nel 2016, e alcuni che, invece, compro e ricompro da anni e che si sono riconfermati, dei veri e propri “mai-più-senza”.
Partiamo con le novità: “BB Cream Purobio cosmetics” e “One & Done Urban Decay” sono state le mie due basi preferite durante il periodo caldo. Sono entrambe leggere, uniformanti e facili da stendere. Per l’inverno invece, ho recentemente scoperto il fondotinta di “L’Oréal Paris Infallibile 24H Mat” che si stende in maniera davvero facile, ha una coerenza alta, non si percepisce a contatto con la pelle e dura, veramente, tutto il giorno.
Anche per quanto riguarda i correttori liquidi, la scoperta del “NARS Cosmetics Radiant Creamy Concealer” mi ha, letteralmente, folgorata. Non è un prodotto uscito nel 2016, ma io mi sono decisa ad acquistarlo solamente quest’anno, dopo numerosi tentennamenti, dovuti al suo prezzo non proprio irrisorio. Le colorazioni sono molte e permettono ad ognuna di trovare la propria tonalità. La consistenza cremosa è altamente sfumabile ma incredibilmente coprente. Si fonde talmente bene da non rendere necessario (salvo casi estremi di pelle molto lucida) nemmeno il baking.
Altre novità anche per quanto riguarda blush ed illuminanti. Grazie a Paola ho potuto provare un blush di “Physicians Formula Happy Booster”, nella tonalità rosata. É decisamente uno dei migliori blush che io abbia mai provato, si sfuma benissimo, regge tranquillamente ad una giornata senza ritocchi. Inoltre essendo composto di diverse gradazioni di colore, non risulta per nulla banale e da un effetto “bonne-mine” che, personalmente, adoro.
La scoperta per quanto riguarda invece gli illuminanti proviene dalla palette di “Sleek MakeUP Highlighting in Solstice”. Si compone di quattro cialde, due polveri “cotte” (tonalità pesce e lilla), una cremosa (un nude brillante) e una in polvere shimmer (color champagne). Le colorazioni sono per nulla banali, scriventi, estremamente sfumabili e sono tra le poche polveri illuminanti che resistono ad una giornata e non si “mangiano” il fondotinta. Il prezzo, inoltre, è assolutamente conveniente. Persino un “maniaco” degli illuminanti come Jeffree Star la adora, quindi direi che questa, è la recensione migliore 😉
Arriviamo alla parte divertente: rossetti!
La mia scoperta sono stati i rossetti liquidi di “Gerard Cosmetics Hydra Matte”: colori mai banali, confortevoli, durevoli, ad un prezzo accettabile. Amplierò sicuramente la collezione. I colori assolutamente da avere: 1995 (il mio preferito), Cher, Iced Mocha. E la menzione speciale va ai “Velour Liquid Lipstck Jeffree Star Cosmetics”: in una parola, perfetti.
Per quanto riguarda i rossetti in stick, invece, la grande scoperta è stato il rossetto che mi ha regalato Valeria per il compleanno, “Vice Lipstick Urban Decay” nella tonalità “Temper”. Ho sentito diverse amiche e letto diverse recensioni che o li osannano, oppure li detestano. Credo dipenda molto dal finish, dalla texture e dal colore. “Temper” è un rosso con una punta di arancio e di color mattone all’interno, perfettamente bilanciato. La texture è “comfort matte” ed è resistente, per nulla banale, un rosso che si sposa benissimo con l’abbronzatura e che risulta davvero confortevole. Promosso a pieni voti.
Altre novità per quanto riguarda ombretti&palette occhi: un nome su tutti, ovvero “Anastasia Beverly Hills Modern Renaissance Eyeshadow Palette”. Racchiude tutti i colori che a me piacciono e che, a mio parere, mi stanno bene. Pigmentatissimi (tanto da dover essere addirittura dosati con perizia), vibranti, mai scontati. Una rivelazione.
Concludendo con il makeup relativo alla zona occhi, sto amando alla follia l’eyeliner in penna di “MacCosmetics Penultimate Eye Liner”: nero, duraturo, profondo, facilissimo da utilizzare.
Ed infine, sopracciglia: nulla mi ha più stupita e resa felice della “Brow Pot di NABLA Cosmetics”. Pensavo che l’avrei utilizzata solamente nei momenti in cui avrei avuto più tempo per dedicarmi al makeup, invece è diventata un prodotto irrinunciabile nel makeup di ogni giorno. La trovo addirittura più semplice da utilizzare delle matite. Ogni mattina dedico al massimo dieci minuti al makeup e con questa pomata riempire l’arco sopracciliare è davvero semplice.

Termino citandovi altri prodotti top che, per me, sono top da anni e non sono stati scalzati da nessuna novità: Hoola di Benefit Cosmetics, Concealer di Bobbi Brown Cosmetics, rossetti in stick di MAC Cosmetics (nella foto ho messo l’ultima ossessione, ovvero “Sin”), la cipria “Surreale” di Neve Cosmetics, ottimo rapporto qualità/prezzo, il fissatore spray di NYX Professional Makeup (sia con finish “Matte” che “Dewy”).