La Crew al SANA 2016! Prime impressioni

Eccomi qui per parlarvi un po’ delle novità in arrivo sul mercato per quanto riguarda la cosmesi biologica, presentate in anteprima a Bologna al Sana 2016, la più importante fiera italiana del biologico e del naturale, che si è appena conclusa.

Fa piacere riscontrare come siano sempre di più le piccole aziende italiane a presenziare e a distinguersi in questa manifestazione. Piccole realtà che negli ultimi anni, anche grazie alla visibilità che porta un evento di tale portata, sono cresciute e si stanno facendo conoscere al grande pubblico.

Il Sana ha fatto scoprire ed amare aziende come PUROBIO, la prima azienda italiana di cosmesi naturale e biologica, che ha proposto quello che considero il primo vero fondotinta nel mondo della cosmesi bio. A seguire la gamma makeup del brand si è fatta sempre più completa, mantenendo uno standard qualitativo oggettivamente alto, con prezzi popolari.img_2014

Quest’anno PUROBIO si è presentata in fiera in una veste raffinata e coloratissima. Uno stand addobbato da decine di fiori colorati ha fatto da cornice alle molte novità presentate in anteprima:

una linea di rossetti semi-opachi, molto confortevoli e altamente pigmentati (tanto da avere difficolta a rimuovere gli swatch dal braccio della nostra Piera :P), che si abbinano alle matite labbra già presenti in gamma;

3 nuovi pennelli tra cui lo sfumino occhi che ho già messo in wishlist;

6 nuovi ombretti di cui 4 matte (ragazze il color marsala è qualcosa di mai visto da perdere la testa), e 2 frost altamente pigmentati;img_2015

un primer in polvere libera incolore, a base di silica, pensato per essere utilizzato come base per la palpebra mobile o come finish per settare il makeup nei punti critici come il contorno occhi.

Purtroppo nulla di tutto ciò era acquistabile, dovremmo attendere trepidanti la fine di Ottobre.

Un’altra azienda ritrovata al Sana, e che si era fatta conoscere grazie alle famose Meduse da bagno è VOLGA. Volga ha presentato i nuovi burri corpo con polvere di perle, di rame e d’oro, ed i nuovi scrub. Sono già presenti sul mercato e vi consiglio di provare lo scrub Il mare addosso nella profumazione mar dei coralli. Uno scrub dal profumo inebriante, a base di sale marino e olii essenziali che lascia la pelle morbida ed idratata, senza fastidiosi residui oleosi.

Il tour della Crew nel padiglione 36 della fiera, il padiglione che racchiude tutte gli stand principali delle aziende che trattano la cosmesi biologica, è continuato alla scoperta, anzi nel mio caso ri-scoperta, del brand ALMA BRIOSA, conosciuto principalmente per le efficacissime fito-pomate. Qui la professionale Giulia ci ha dedicato il suo tempo per introdurci nel mondo “Wonder 4 Skin”, la nuovissima linea viso e corpo che noi della Crew abbiamo testato qui in anteprima. Una linea in cui dell’uva vengono utilizzate tutte le parti. img_2016Troviamo infatti all’interno dei prodotti dall’olio di vinaccioli, all’estratto di foglia di vite, all’estratto d’uva, ai semi stessi. I prodotti, proposti in un elegante pack in vetro con tappo in legno, sono pensati per una pelle sensibile da idratare, lenire e rigenerare. Ecco quindi che troviamo:

un burro viso altamente idratante che contiene burro di Karitè, burro di Mango, Olio di Sacha Inchi, olio di Argan, olio di jojoba e di mandorle. Contiene inoltre olio di vinaccioli, estratto d’uva e di foglie di vite. Può essere utilizzato come burro viso, come maschera a risciacquo o anche come potente struccante. Il profumo, caratterizzato dall’olio essenziale di pompelmo, mi ha rapita;

una maschera viso purificante adatta a pelli sensibili, che combina argilla rossa all’oli di rosa mosqueta;

un burro labbra;

un bagnodoccia restitutivo per pelli secche e problematiche;

un olio corpo bifasico, tanto apprezzato da Piera, a rapido assorbimento.

Che dire…anche per questi prodotti attenderemo Ottobre per averli tra le zampe!

Continuiamo quindi con il piacevole incontro con Alì, fondatore di origine persiana dell’azienda Toscana SETARÈ. img_1974Un’azienda new entry nel panorama della cosmesi naturale italiana, che nel giro di pochi mesi si è distinta per le formule sofisticate e innovative, l’alta presenza di principi attivi e la profumazione originale ma non invadente dei prodotti in gamma. Da non perdere lo struccante bifasico che, grazie a una combinazione di tre tensioattivi, permette di rimuovere anche il trucco waterproof con facilità ma rispettando le pelli più sensibili, il bagnodoccia alla melissa e liquirizia (una vera coccola serale) e l’ottimo balsamo al miglio e avena, districante e adatto a tutti i tipi di capelli. Alì ci ha promesso che presto arriverà una linea make-up….ne vedremo delle belle!!

Un’ampia zona centrale del padiglione era occupata dallo stand ALKEMILLA, che in questa occasione ha presentato le nuove linee di skincare e makeup già acquistabili nei negozi.img_1981
Per quanto riguarda lo skincare troviamo 3 maschere monodose a risciacquo che si dividono in: maschera per pelli sensibili, maschera per pelli miste e maschera anti age. La quantità contenuta in una monodose permette di fare 3 applicazioni che per un costo di €1,80 è decisamente conveniente. Io e Piera le abbiamo acquistate e le testeremo per voi…a breve troverete qui le nostre impressioni.
La linea skincare è stata inoltre ampliata con la nuova linea con acido glicolico. Una linea suddivisa in più prodotti che assieme completano un trattamento intensivo che permette di riprodurre a casa un vero e proprio trattamento professionale perfetto per i mesi invernali, quando vogliamo pulire a fondo la pelle e combattere le piccole macchie ed imperfezioni cutanee.
img_1982Passiamo ora al makeup e ai prodotti velvet, che promettono una base viso setosa e perfetta…al naturale.
Troviamo 4 fondotinta compatti, 4 ciprie compatte di cui una incolore e 3 blush di cui un rosa classico, un terra bruciata (entrambi matte) e un terzo shimmer dai toni caldi ed aranciati. I fondotinta mi sono sembrati corposi ma molto sfumabili e non eccessivamente oleosi, ottima la gamma colore. Per quanto riguarda le polveri, la prima impressione per i blush non è stata delle migliori, le polveri al tatto risultano grossolane e poco sfumabili cosa che non ho percepito con la cipria trasparente decisamente setosa e..velvet appunto!

Menzione a parte va fatta per la cosmesi bio del nord Europa qui rappresentata da MÀDARA e MOSSA, laboratori cosmetici lettoni che hanno portato i principi attivi delle bacche nordiche anche da noi! Prodotti che impareremo presto a conoscere, e che Paola ha scoperto quest’estate nella sua trasferta Finlandese.

Un angolo decisamente romantico e shabby chic, con tanto di divanetti fatti da bancali in legno e grandi cuscini, era occupato dalla Boutique MATERNATURA. Stand delizioso che oltre ai prodotti che abbiamo imparato a conoscere e ad amare (fantastiche le maschere per i capelli), ha lanciato le nuove creme mani. Tre le profumazioni: Peonia e mirtillo, papavero e melograno, vaniglia e argan.img_1963
Per il costo di € 4,50 mi sono accaparrata la crema al papavero e melograno. Super levigante ed idratante, ad assorbimento rapidissimo (caratteristica fondamentale per le creme mani) e con un profumo delicato  e persistente. Arriveranno presto nelle bioprofumerie a € 4,90. Prevedo scorte invernali!img_1962

Esattamente di fronte a MaterNatura, ci siamo imbattute nei profumatissimi burri e scrub NACOMI. Vasche piene di golosissime mousse e creme corpo in cui veniva voglia di immergersi. Mousse al biscotto, al mango (tanto golose quando corpose), scrub alla fragola, al caffè e decine di altri gusti accattivanti….sembrava di essere al banco frigo di una fornitissima gelateria! Erano esposte anche le recentissime novità per quanto concerne la detergenza con olii struccanti e panni in bamboo.

img_2020E rimanendo in tema di golosità che dire della profumazione mille voglie di NATURAEQUA? In occasione del Sana l’azienda ha proposto un bagnodoccia con abbinata la crema corpo al profumo di “mille voglie”, un mix di mille foglie con un tocco di lime. Abbinamento azzardato ma azzeccatissimo. Da provare! Altre novità sono i burri labbra colorati e fruttati, i Fruttalabbra! Troviamo ancora lo scrub all’albicocca, la crema lenitiva allo zafferano e la crema mani al burro di Karitè.img_1995
Ho già provato il bagnodoccia e la crema corpo e penso lo finirò mooolto presto.

Una delle novità più apprezzate e innovative della fiera è stata presentata da BIOFFICINA TOSCANA. Sto parlando del img_1992nuovo scrub corpo! Ma non si tratta di un comunissimo scrub! È diverso da tutti gli altri perché non solo esfolia grazie a zucchero, sale, bicarbonato e microgranuli di melograno, ma, grazie alla presenza di un tensioattivo, deterge trasformandosi in mousse cremosa al contatto con  l’acqua lasciando la pelle morbida pulita e per nulla unta, pur contenendo oli e burro di karitè! Spettacolare!img_1977

A salutarci in fondo al padiglione alla fine di questa nostra esperienza cosmetica, il lungo bancone dal gusto retrò di APIARIUM. Le profumazioni particolari come mandarino e basilico, ambra e gelsomino, acqua e sale, e il pack accattivante dal gusto retrò sono ciò che distinguono questa azienda dalle altre. Ogni profumazione è disponibile in formato e consistenza diversa: dallo scrub al img_1976bagnodoccia, dal deodorante alla crema corpo, dal sapone solido al profumatore per l’ambiente o ancora alle candele. Le ragazze si sono immerse nel sapore di mare della crema corpo acqua e sale: fluida, idratante ed altamente assorbibile…. Come spalmarsi il mare addosso!img_1978

Tante piccole aziende, tanta passione, tanti nuovi prodotti concepiti, studiati, testati pronti per essere provati, amati e…. Recensiti!

A presto con tante review dettagliate!