Makeup ridotto all’osso per viaggi intercontinentali

Makeup ridotto “all’osso” per viaggio intercontinentale… o per chi non ha voglia di farsi lo sbatti in vacanza di portarsi appresso tutto l’ambaradan 😉

Premessa: generalmente per me, vacanza con zaino significa due cose: no make-up, no cellulare. Quest’anno purtroppo dovrò avere con me entrambe le cose visto che: a) farò il viaggio di andata da sola quindi dovrò essere reperibile b) i primi due giorni sarò a contatto con ambiente e colleghi di lavoro di mio marito e quindi non voglio sembrare la solita “scappata di casa” alle cene. Ecco perché dovrò fare un po’ di spazio in valigia e portare lo stretto indispensabile da non sembrare Mariangela Fantozzi.

BB Cream PuroBio + Mac Strobe / CC Créme Erborian
Cipria PuroBio
Matita occhi Mac Eye Kohl “Prunella” o “Coffee”
Terra abbronzante Benefit “Hoola” (che utilizzo anche come ombretto nella piega della palpebra)
Illuminante Benefit “Watts’Up!” (che utilizzo sia come illuminante che come ombretto che sulle labbra per un punto luce)
Mascara “Outrageous Curl” Sephora (come potrei vivere senza? L’unico mascara che ha saputo placare la mia sete di comprarne uno diverso ogni due minuti)
Blush Nabla “Coralia” oppure
Come pennelli:
Pennello ombretto da sfumatura, morbido.
Pennello kabuki che utilizzo sia con il blush che con la cipria.

Buone vacanze a tutti!