Blushissimi Blush & Contour palette di Neve Cosmetics

Blushissimi Blush & Contour Palette – Neve Cosmetics
Reperibilità: www.nevecosmetics.it
Prezzo: € 26,80

imagePremessa: da quando ho iniziato a truccarmi (a dire il vero, non molti anni fa) ho sempre speso fortune in mascara, fondotinta, matite occhi… ma sono sempre rimasta fedele ad un solo blush (Clinique, ciao, ti amo sempre!). Ero convinta che il blush dovesse adattarsi all’incarnato, vedendolo più come un accessorio legato al fondotinta e non un trucco vero e proprio. Complice la passione crescente e molti video su youtube, ho cominciato e provare diverse gradazioni e colori, scoprendo un mondo assolutamente vasto e che avevo relegato al posto sbagliato per troppo tempo.
Essendo una grande fan di Neve Cosmetics ho quindi cominciato a spulciare tra la loro notevole gamma colori e, alla fine, ho preso la palette 😉
La utilizzo da diversi mesi, ma mi sono decisa solamente ora a fare una review, in quanto, lo ammetto, avevo delle opinioni un po’ discordanti, inizialmente, e volevo farmi un’idea più completa.
Questa palette, come potete vedere dalle foto che vi allego, si compone di 5 cialde di blush e 5 cialde per contouring. Tutte le cialde possono venire utilizzate sia asciutte che bagnate, anche sugli occhi o sulle labbra.
I blush sono:
– JAM: color lampone/fucsia, satinato. Il finish è quasi opaco ma non risulta spento. La pigmentazione di questa cialda è ottima quindi, nel mio caso, se ho la “winter-skin” conviene che lo prelevi con un pennello che poi provvedo a sbattere per far cadere l’eccesso. Altrimenti “effetto-Heidi” assicurato. Personalmente non lo applico con un pennello angolato e con setole fitte, per non prelevare troppo prodotto.
– EMOTICON: finish decisamente matte, rosa pesca caldo, con una leggera punta di arancio. Questo è decisamente il colore che preferisco tra tutti, anche se la cialda risulta più polverosa della precedente. Anche in questo caso lo prelevo quasi tamponandolo con un pennello kabuki ed elimino l’eccesso di prodotto prima di applicarlo. La scrivania è buona e si può anche utilizzare sulle labbra.
– SUNSET: un frullato di colori pesca e arancio, con finish matte e lip-safe. Ecco, questa è la tipica cialda che io non utilizzerei mai come blush e che invece adoro sugli occhi. É decisamente troppo arancione per la mia pelle con sottotono giallo. Meno polverosa di Emoticon, è anche quella che per ora, ho utilizzato meno.
– LOTUS: rosa flamingo (<3) dal finish matte. Il più adatto alla mia famosa “winter-skin”, non è eccessivamente pigmentato (paragonandolo ad esempio a “Dandelion” di Benefit – grazie Vale!) e ne serve un po’ per essere visibile sul viso. Questo trovo che sia perfetto steso con un pennello angolato con le setole abbastanza fitte, in modo che ne venga prelevato di più.
– STARFISH: rosa corallo leggermente dorato con un finish decisamente shimmer. Io, ahimè, faccio parte di quelle persone che amano i blush tendenzialmente matte, ma devo ammettere che questa cialda mi sta piacendo. Non lo utilizzo mai da solo, per i miei gusti sarebbe troppo “perlescente”, ma lo mescolo con Lotus o Emoticon, per enfatizzare il colore del primo e smorzare leggermente quello del secondo.
Passiamo quindi ai bronzer.
– BIKINI: bronzo dorato dal finish shimmer. Mi dispiace ma io ed i bronzer shimmer, non andiamo per nulla d’accordo. Per me il bronzer è opaco. Inoltre è piuttosto polveroso. Ha però un bellissimo colore, che a volte, utilizzo sugli occhi.
– PASSION FRUIT: rosa malva e beige, satinato. Anche per questa cialda, mi trovo a ripetere “bronzer=matte”. Soprattutto se così scura.
– CHOCOHOLIC: eccolo! Il bronzer! Eccolo! Sia lode a Neve Cosmetics, che l’ha fatto matte. Perfetto per la pelle abbronzata, è la classica “terra”. Colore cioccolato caldo, mi piace-mi piace-mi piace.
– CALIFORNIA: color biscotto, satinato. Ora, è vero che ho ribadito più volte che amo il bronzer matte, e questo è satinato. Ma ha un suo perché. Il colore è talmente bello e la texture per nulla polverosa, che non si può non amare.
– PLASTIC: la rivelazione. Un illuminante, color crema, satinato. Non “sbrilluccicante”, non pieno di odiosissimi glitter, non polveroso. Quindi, perfetto. Indicato per pelli leggermente abbronzate, ha una texture burrosa, è stratificatile e molto elegante. Questa sarà sicuramente la cialda che ricomprerò quando sarà terminata quella nella palette.image

Per sintetizzare quindi, mi sento di approvare la palette di Neve Cosmetics e credo sia un ottimo punto di partenza, per chi volesse iniziare a sperimentare con i blush (e ricordate: si possono utilizzare su occhi e labbra).
Vi metto foto della palette e swatches… che spero siano ben visibili. Scusate la pelle malaticcia ma, viste le condizioni atmosferiche, non sono ancora andata a rosolarmi al mare 😉