La battaglia dei gloss: Neve Cosmetics VS Alkemilla

L’estate è alle porte e pare proprio che quest’anno le aziende di makeup siano state colpite, per la collezione dedicata ai mesi caldi, da una terribile Gloss-mania.

Dico terribile perché io amo i rossetti liquid to matte, longlasting, quelli insomma che li metti alla mattina, si fondono con le tue labbra e ci ripensi parecchie ore dopo quando torni a casa e ti devi struccare.
Ho deciso tuttavia di accantonare momentaneamente i miei gusti in fatto di rossetti e mi sono sacrificata per voi (😂) testando i nuovi gloss di due famose aziende italiane: sto parlando Alkemilla e di Neve Cosmetics.

I gloss di Neve sono già in commercio da circa una settimana, costano euro 9,90 (scontati per ora a 7,90) e si chiamano Vernissage; sono presenti in dieci colorazioni, io ho acquistato “Catalan Landscape”, una sorta di nude caldo aranciato, che su di me tende un po’ al giallo purtroppo. imageimageL’applicatore ha una forma a spatola che permette di stendere accuratamente il prodotto; quest’ultimo si presenta super pigmentato ma dalla consistenza un po’ troppo pastosa. Non è affatto confortevole perché è un gloss che, nonostante il bell’effetto pieno e “laccato” , si sente parecchio sulle labbra e appiccica. Dopo un paio d’ore dalla stesura insieme al prodotto svanisce anche l’effetto colla ovviamente. Che dire, peccato, perché la proposta colori è ampia ed interessante, ma non ricomprerei questo prodotto proprio perché l’ho trovato fastidioso sulle labbra. Tralasciamo la durata perché di gloss stiamo parlando, quindi dopo un paio di caffè o bicchieri d’acqua abbiamo già (ovviamente) detto addio a metà del prodotto. Mi dispiace bocciarlo così brutalmente perché sono sempre stata fan dei prodotti di Neve Cosmetics, ma questa collezione è a mio parere un flop anche dal punto di vista del rapporto qualità- prezzo.

Parliamo ora dei lipgloss di Alkemilla, che usciranno prossimamente in commercio insieme alla collezione estiva The Olympian Secrets, composta anche da 4 ombretti in crema. Saranno disponibili sei colorazioni, e l’azienda ce le ha inviate tutte in omaggio (la Crew ringrazia Alkemilla e Giulia Cova per questa opportunità)! Per recensirli in modo imparziale devo suddividerli per colorazioni, infatti ho notato che la loro formulazione e di conseguenza la loro resa variano a seconda del colore.

Processed with MOLDIV
La prima cosa che ho notato è che hanno un applicatore più piccolo rispetto a quello dei gloss di Neve; preferivo quest’ultimo, in effetti, perché trovo più comodi quelli lunghi e a spatola. Nulla di grave, comunque ! 🤗 Passiamo al primo prodotto, ETERE, un gloss rosa trasparente pallidissimo tempestato di microglitter. La
consistenza è morbida e non appiccicosa, ma sono un po’ perplessa riguardo al colore: era davvero necessario nel 2016 proporre un lipgloss trasparente stile anni 90? imageHo provato a usarlo come “top coat” per lucidare un rossetto normale o opaco, ma il risultato non era affatto confortevole perché questi gloss pur non essendo collosi, hanno comunque una loro corposità quindi vanno (sempre secondo me ) portati da soli. Quando l’ho rimosso avevo le labbra piene di brillantini, cosa che non ho gradito, lo ammetto.
Passiamo ora al terzetto dei super pigmentati:
– AUGE , un rosso ciliegia intenso e brillante
– HYPNOS, un fuxia abbastanza scuro
– FEBE, un pesca brillante (davvero particolare, anzi colore “del momento” direi, visto che molte aziende hanno proposto rossetti opachi o velvet proprio di questo colore, per l’estate)

Processed with MOLDIV

Ho raggruppato questi tre perché hanno caratteristiche molto simili. I colori sono bellissimi: brillanti, pigmentati, lucidi come è giusto che sia visto che si tratta di un gloss, ma non eccessivamente laccati come invece quelli di Neve. Piccola pecca, li trovo un po’troppo corposi e non proprio confortevoli, senza contare che per colori così pigmentati se il rossetto non è opaco ho sempre il terrore che vadano sui denti o che sbavino (cosa che però non è accaduta). Non sono appiccicosi e hanno un profumo gradevole, la durata è di qualche ora ma non resistono a un pasto; non tingono le labbra e si tolgono facilmente con un fazzolettino.
Concludo con gli ultimi due, che sono i miei preferiti:
– NEMESI, un colore difficile da descrivere, potrei dire melanzana con micropagliuzze glitterate (quasi impercettibili)
– THEROS , un meraviglioso color mattone. image

Processed with MOLDIV
Secondo me questi due sono i pezzi forti della collezione. Molto pigmentati, sono tuttavia più scorrevoli rispetto ai tre di cui sopra, la resa colore è piena ma più confortevole e danno alle labbra un bellissimo effetto volume. Sono due colori molto particolari, che non si trovano facilmente in un gloss; durano tranquillamente una mattinata ma non resistono nemmeno loro ad un pasto (del resto da un gloss non ci si può aspettare la durata di un opaco). Non sbavano, dove li metti stanno e restano lucidi senza appiccicare. Mi sono davvero piaciuti, il mio preferito in assoluto tra i due è Theros perché lo vedo un colore perfetto per l’estate, quindi se volete provare questa nuova collezione il mio consiglio è di iniziare da Theros !!
Concludo dicendo che questa volta Alkemilla batte Neve senza ombra di dubbio: se amate i gloss questi di Alkemilla non vi deluderanno nè per qualità nè per colorazioni ♥️