Tips for… Depotting di un blush Mac!

Io sono, decisamente, una persona che ama le palette. La semplicità di avere molti prodotti nello stesso contenitore e a portata di mano, senza dover rovistare nei cassetti come una forsennata, è sicuramente una cosa che approvo.

Adoro inoltre le palette componibili, sia di blush che di ombretti. Ecco perché, recentemente, ho acquistato quella di Mac, con griglia per inserire i refill. Il problema si pone, purtroppo, quando IL blush ( o l’ombretto) che hai adocchiato e senza-cui-non-posso-vivere, non si trova in versione refill.
Che fare? Semplice, chiedere alle persone giuste!
I miei angeli custodi mi hanno spiegato un metodo che ho voluto provare non appena arrivata a casa e… siccome ha funzionato alla grande, eccomi qui a riproporlo per quelle che, come me, fino ad oggi pomeriggio, non sapevano fosse possibile!

1. Prendere il blush prescelto (in questo caso, il mio recente acquisto della nuova collezione Tribe “Adobe Brick” – spettacolare!, che ve lo dico a fare?)13217391_1741468546123827_5693631583944311219_o
2. Con una pinzetta premere dolcemente (e ribadisco, dolcemente) nella zona dove si trova la scanalatura ed inserirla tra il contenitore e il piattino in plastica che contiene la cialda.
3. Separare i due contenitori.
4. Accendere la piastra per capelli alla massima temperatura. Mettere un pezzo di carta stagnola sulla piastra, in modo che appoggiandoci il piattino di plastica non coli e rovini la piastra.
Attendere qualche secondo (io l’ho lasciata circa una ventina di secondi, dipende da quanto è calda e dalla quantità di colla che hanno utilizzato per la cialda).

6. Con le punte di una forbicina oppure una pinzetta, premere sulla base del piattino di plastica al centro, delicatamente. 13227671_1741468532790495_7269877507430209368_oSi può notare un piccolo forellino che “cede” quando viene scaldato. Poi premere, sempre dolcemente, con le dita come a voler spingere fuori la cialda in modo da rendersi conto se si è scollata oppure se necessita di ulteriore calore.
(Eventualmente ripetere il punto 4)
7. Togliere la cialda, che si presenterà esattamente come tutti i blush refill.
8. Con un accendino fare dei piccoli movimenti a cerchio sull’etichetta posta sotto il contenitore originario, in modo da riuscire a staccarla per poterla appoggiare poi, sul refill che avete appena staccato (questo è il passaggio che potete anche evitare, ma io sono maniaca, e voglio sempre sapere che nome ha il blush o l’ombretto che uso ;)).
9. Io, come vedete nella foto, ho attaccato un pezzo di carta tra la cialda e l’etichetta.Questo perché le etichette dei blush sono più piccole rispetto all’area dove era presente prima la colla, e per non sporcare la griglia, preferisco frapporre un foglio di carta che ritaglio, sommariamente, e su cui incollo il nome del blush.

Ecco fatto, potete inserirlo nella vostra griglia e il medesimo procedimento si può anche fare con gli ombretti!
Spero vi sia stato utile, buona giornata a tutte!